Alla ricerca della vera Istanbul

Istanbul, Turchia

 

Istanbul è una città dai mille volti. Quello classico e  turistico di Sultanahmet è molto suggestivo, però non ha niente di magico, troppa folla, troppa frenesia che ti gira intorno. Quindi vi consigliamo di visitare due quartieri non turistici, ma dove si respira un’atmosfera più vera. di Marco M.

Il quartiere di Üsküdar, in Asia, dove potrete andare a caccia di moschee. Scesi dalla barca (che si prende dal molo di Eminönü, a fianco al ponte di Galata) percorrete il lungomare fino alla Kiz kulesi (antica torre di guardia), poi iniziate a salire sulla collina, perdetevi nei vicoli con il naso all’insù cercando i minareti. Qui troverete mosche molto piccole, ma con all’interno decorazioni che non vedrete da nessuna altra parte.
 
I quartieri occidentali, (quartiere di Ebrei e Greci) secondo noi la vera Istanbul: donne con il velo, bambini che non vanno a scuola, negozietti piccoli e sgangherati. Prendete il tram 99 fino a Balat, (il tram si prende alla stazione dei tram a fianco a quella dei traghetti di Eminönü) scendete ed entrate in città, andate a vedere il Patriarcato Ortodosso, la Chiesa Kariye Müzesi, poi scendete fino a Fatih, dove c’è la prima moschea costruita dopo la presa della città da parte degli Ottomani.

Scendendo incontrerete l’acquedotto di Valente, che riempieva la Basilica Cisterna. Per finire visitate la Süleymaniye Camii (Moschea di Solimano il Magnifico), che si trova affianco all’università e concludete la vostra giornata con lo shopping al Gran Bazar.

Info Pratiche
  • Contrariamente a quello che dice la guida (Lonely Planet, che non ci ha soddisfatto molto) gli uffici di cambio a Sultanahmet sono più convenienti di quelli dell’aeroporto.
  • Non lasciate mance perché sono già incluse nel conto.
  • Quando siete a Üsküdar andate alla “Patisserie Bitèz” in via Doğancilar Cad. N37/2, una pasticceria con una simpatica signora dove potrete assaggiare squisiti dolci tipici.
  • Per fumare il narghilè andate assolutamente al "Yeni Marmara Cafè" Cayiroğlu Sokak 46 Sultanahmet (zona della piccola Santa Sofia), qui si respira in tutti i sensi un’atmosfera turca. 

Moschea Blu, Istanbul

 

Istanbul, Turchia

 

Istanbul, Turchia

 

Istanbul, Turchia

 



Un pensiero su “Alla ricerca della vera Istanbul

Rispondi a Angelo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *